Infanzia innocente di un bambino di Aleppo

on

Talal khrais, Damasco

Una fotografia della nostra collega Rania Zannoun, scattata nella città di Aleppo. Questo bambino ha perso la casa, la famiglia, la tenerezza, e il sorriso dell’infanzia. Questa è la guerra, e indipendentemente da chi vince, o da chi perde, il prezzo più alto lo pagano sempre le persone indifese. È stata dichiarata guerra alla Siria per un ipotetico cambiamento ma nel frattempo sono morti migliaia di bambini. Chi ha deciso la guerra?

Rispondi