Lettera e fotografie inviate da Maarten Van Aalderen

on

Lettera e fotografie inviate dall’ex presidente della Stampa Estera e corrispondente del quotidiano Telegraaf olandese Maarten Van Aalderen.
Auguriamo al collega una buona fortuna .

FB_IMG_1468783457826
Cari amici, mi trovo per lavoro a Istanbul, La situazione dal punto di vista giornalistico è ovviamente molto interessante. E come vedete, sulla piazza Taksim si vendono molte bandiere turche. Ho visto che molti italiani, perfino giornalisti, hanno scritto che il golpe era una farsa (cioè orchestrato da Erdogan) oppure che è un peccato che il golpe non è andato bene. Non condivido nessuno di questi due pensieri. Secondo me il golpe era vero ed è un bene che non è riuscito, perché il popolo turco è sovrano e decide il suo futuro attraverso le elezioni. Non a caso tutti i partiti (CHP, MHP e HDP) hanno condannato il golpe, dimostrando più senso per la democrazia rispetto a molti occidentali. Ho spesso criticato Erdogan, e lo farò ancora, ma sta al popolo turco decidere sulla sua politica. Per chi vuole parlare della questione curda, rispondo subito che non a caso il HDP si era espresso ovviamente contro il golpe. Perché anche i curdi, come i turchi, non sarebbero certo contenti se ci fosse un golpe militare.
Buona serata a tutti.

Rispondi