I falsi musulmani  e la verità dell’Islam

Cesar Balabanbalaban

Una parte impreparata, ma ricca, di mussulmani sta portando indietro la cultura islamica già ferma da secoli, questo però non significa che il popolo islamico ha un ridotto QI (Quoziente Intellettivo). Certamente sono fermi da secoli, ma è importante ricordarsi che il popolo cristiano è rimasto fermo nei secoli bui nel medioevo, mentre loro hanno inventato il numero Zero, l’algebra, l’anatomia e la chirurgia umana, senza queste scienze sarebbe impensabile la moderna medicina e la rivoluzione industriale.
Generalmente le scoperte sono consequenziali al percorrere strade già tracciate da altri. Tuttavia l’algebra come la conosciamo noi fu pensata dagli arabi habbasiti , da Muhhammad iben Mussa.  Perfino il nome algebra è arabo e significa connessione.
Il concetto di nulla o zero è molto antico, e il suo utilizzo come numero fu indiano, tuttavia sono stati gli arabi a utilizzarlo nella matematica e a diffonderlo in Europa.
Inoltre dobbiamo agli Arabi e agli Ebrei europei l’esperienza dell’anatomia per uso medico e chirurgico, grazie all’esperienza di numerose autopsie. Per esempio, sono stati loro a scoprire  che la cosiddetta malattia, spesso mortale, dell’addome destro che non era altro che un’infiammazione e perforazione dell’appendice (appendicite acuta).

La cultura cristiana del tempo, impediva l’autopsia  per quell’idea di sacralità del corpo umano.

 

Rispondi