Dopo l’accordo sul nucleare tutti a Teheran. L’Italia in Israele

Dopo l’accordo sul nucleare tutti a Teheran.  L’Italia in Israele

Talal Khrais, Beirut

Paola Angelini,Roma

Il primo dei 100 Airbus ordinati dalla Repubblica Islamica dell’Iran, dopo l’accordo sul nucleare, è arrivato a Teheran, rimangono ancora i Boeing provenienti dagli Stati Uniti. Dopo la conclusione dell’accordo sul nucleare tutti di corsa a Teheran per trattare accordi economici, il Presidente del Consiglio italiano è volato in Israele per tranquillizzare le autorità sull’accordo fatto. La sicurezza di Israele è stata rispettata.

E l’Italia che vantaggi ha avuto?

Rispondi