Dichiarazione di Talal Khrais sulla sconfitta dell’Isis in Siria e Iraq

di Talal Khrais Responsabile delle relazioni internazionali del Centro Italo-Arabo e del Mediterraneo Assadakah

Tramite i nostri corrispondenti seguiamo con grande interesse l’evolversi della situazione in Iraq e in Siria sul versante della lotta anti terrorismo.

L’organizzazione terroristica dell’Isis è sulla via della sconfitta. E’ assediata tra il confine di Irak e di Siria, le Forze Governative irachene e in particolare i comitati di resistenza Hashed al Chaabi avanzano creando all’Isis serie difficoltà di movimento, e sempre sul fronte di Iraq e di Siria stanno perdendo combattenti e comandanti di spicco.

È iniziata la terza fase della liberazione a ovest di Tal Afar, ultima via di contatto geografico del territorio occupato dallo Stato Islamico, si presume saranno presto stretti nella morsa dei governativi siriani, iracheni e curdi del Pashmerga che si trovano nella regione di Senjar.

Per due anni i terroristi dell’ Isis hanno inviato combattenti sia a Tal Afar che a Senjar dove sono stati compiuti massacri contro le minoranze.

Il Centro Italo-Arabo e del Meditteraneo Assadakah si congratula con le Forze Armate della Repubblica Araba Siriana, con le Forze Armate Irachene e con tutte le persone valorose che stanno combattendo contro il terrorismo, che sembra non avere confini.

Assadakah esprime tutta la solidarietà ai familiari dei Martiri caduti per aver difeso la loro terra e i valori umani.

Rispondi