Testimonianza di una mamma del villaggio Al Fu’a

Fatima, mamma di sei figli, due dei quali sono morti a causa della fame. Un colpo di mortaio le ha ucciso un altro figlio. Fatima abita nel villaggio Al Fu’a, nella provincia di Idlib  . Insieme al marito, a una figlia ferita e ai figli Haidar e Aiman sono stati portati via dall’inferno del suo…

Blitz dell’esercito siriano: liberi 33 prigionieri

Damasco Foto esclusiva Assadakah 33 detenuti civili e militari liberati dall’esercito siriano nel quartiere Al Ghabon. Una brillante operazione: questi cittadini erano in una prigione dei terroristi Ahrar al Cham, alcuni dei quali sono stati uccisi durante il blitz.  

Pasqua: memoria di un Armeno di Aleppo

Cesar Balaban Come tutti gli anni vi invio un breve racconto di come festeggiavano la Pasqua gli Armeni di Aleppo (estratto dal libro Senza Patria): Memorie di un Armeno di Aleppo Pasqua (Medz Zadig) degli Armeni La Pasqua è chiamata Medz Zadig, la grande festa. Per la chiesa armena è più importante del Natale. In…

Spiacevole comunicazione del Presidente Erdogan

Dichiarazione di Talal Khrais Responsible della politica estera Assadakah. Il 24 Aprile si avvicina e come ogni anno il mondo libero e la coscienza internazionale ricorda con tristezza e dolore il Genocidio degli Armeni ricordato dal Santo Padre. Ogni anno aspettiamo il riconoscimento dei crimini contro l’intera Comunità Armena da parte del Governo turco. Il…

La dichiarazione in lingua armena

Մոտենում է ապրիլի 24-ը, եւ ինչպես յուրաքանչյուր տարի, այս տարի եւս աշխարհի առաջադեմ մարդկությունը վերհիշում է անցյալ դարի առաջին ցեղասպանության ցավն ու տխրությունը: Ցեղասպանություն, որը ճանաչել է եւ հիշատակել Նորին Սրբությունը՝ Հռոմի պապը: Ամեն տարի, առանց հույսի, սպասում ենք թուրքական կառավարության եւ Թուրքիայի նախագահի ներողամտության խոսքը՝ մարդկության դեմ կատարված ոճիրի համար: Հանրաքվեում «այո»-ի հաղթանակով, Թուրքիայի…

Arabia Saudita e Federazione Russa: cresce la cooperazione

Fuad Nasr – Paola Angelini – Talal Khrais In questi sei anni di guerra e di crisi siriana la Diplomazia russa ha allontanato i contrasti con ogni paese: obbiettivo fondamentale la lotta al terrorismo. È possibile modificare i contesti con la cooperazione, l’equilibrio e la disponibilità. Il Regno Arabo Saudita ha coscienza del significativo ruolo…