Aggiornamenti dall’Iraq

Talal Khrais – Paola Angelini

In riferimento al nostro precedente articolo (5 luglio 2017)  proponiamo un aggiornamento delle notizie relative il conflitto in Iraq. Potrebbe essere vicina la fine dell’IS ma solo come entità geografica. I suoi combattenti sono assediati in pochissimo territorio, è difficile fuggire perché l’esercito iracheno controlla le due sponde nell’Eufrate. Ieri mattina sono caduti in trappola grandi quantità di combattenti. L’esercito siriano avanza nelle campagne ovest di Raqqa, sono vicini a Sokneh piccola città chiave e importante incrocio tra Deir Ezzour, Hama, Aleppo.  Soknehi è un ingresso per conquistare Raqqa.

Come sarà il dopo Mosul? L’Esercito Iracheno avrà il compito di completare il ripristino della propria sovranità. Tal Afar è l’ultima città di confine assediata completamente dalla Mobilitazione Popolare “Hashed Chaabi”,  è situata nella parte nord-est del paese, Daesh la catturò  nel 2014.

In questo momento centinaia di combattenti dell’Is cercano di scappare dal centro storico del Mosul nuotando nell’Eufrate, dalla sponda destra verso la sponda sinistra, i cecchini iracheni sparano contro chi cerca di scappare spostandosi in acqua.

Rispondi