Un intervento di Sana Chami perché la Siria

La pace perpetua di Kant e la continua distruzione di Churchill
Prima Immaginavo che le guerre non ci saranno più, e probabilmente la pace perpetua di Kant é vicina! Ma da quando hanno colpito Siria, io ho smesso di immaginare ciò… un paese di antica civiltà, di profonda radici storiche, di ricchezza economica – sociale, umana e culturale… oggi é sradicato. Distruggere La regione del Vicino Oriente significa distruggere i radici dell’umanità ed iniziare un lutto di tutte le certezze di tutti noi.
Perché Siria? La Siria in realtà, fa parte di una cinica strategia americana. Quello che sta succedendo in Siria é un attacco criminale contro il vicino oriente in specifico e contro il mondo arabo in generale.
Stesso scenario in Libia, annientata in modo analogo, con la complicità e il coinvolgimento delle monarchie petrolifere arabe. La strategia messa in atto prevede l’uso del terrorismo tramite mercenari e criminali che fanno parte della legione straniera della CIA per compiere attentati e stragi e poi addossare la responsabilità di queste violazioni dei diritti umani al governo del paese preso di mira, giustificando così l’intervento militare degli eserciti della NATO su mandato dell’Onu. I mezzi di informazione ci impongono bugie e cercano una realtà falsificata per cui risulta difficile farsi un opinione propria, libera e indipendente.
Tutte le guerre americane compreso quelle della prima e della seconda guerra mondiale sono architettate per distruggere l’altro usando l’inganno, per strumentalizzare gli istinti più nobili dell’animo umano e manipolare l’opinione pubblica internazionale e tutti col loro che altrimenti tenderebbero a contrastare l’intervento armato, fino a metterli al servizio dell’assassinio di massa e della dittatura globale del poter economico.
Tento di far finta di niente e di vedere la mia situazione personale in modo infantile, dicendo é va ben, io sono cittadina italiana, nella mia seconda patria bellissima non mi manca nulla; ho interessante lavoro, ho amici, ho famiglia ed ho la bellezza dell’Italia e la sua arte… Ma, quando sento che il 44% degli italiani non ci arrivano con lo stipendio a fine mese, quando osservo lo show politico delle elezioni e la grande pentola del bollito dei corruttori e corrotti… tutto ciò mi demoralizza e mi domando che cos’è la patria? E poi la mia memoria mi porta a ricordare delle vecchie informazioni riguardanti le dichiarazioni del razzista Wind Churchill nel 1925 che si espresse favorevole a dominare la popolazione mondiale tramite il cibo, e per questo motivo sosteneva il progetto del OGM, insieme al governo americano, tedesco, inglese, francese ed altri paesi alleati della NATO. Un progetto che fa parte dello sviluppo delle armi batteriologiche, necessarie per la distruzione di massa, per la riduzione drastica della popolazione del terzo mondo. Ma uno potrebbe pensare quale nesso esiste tra questi informazioni nascosti nella mia memoria con la guerra in Siria? Rispondo e ribadendo che tali informazioni hanno forte connesso con tutto quello che sta succedendo in tutto il mondo, compreso le guerre nel vicino oriente e in Africa che sono finalizzati al l’attuazione del vecchio disegno politico di Churchill. Basta analizzare in modo globale che sta succedendo nel mondo, per rendersi conto che Hitler ancora é vivo.
Sanaa Chami

Rispondi