Il Libano sta bene, lasciatelo godere la sua vittoria

Beirut

dichiarazione di Talal Khrais, Responsabile della politica estera dell’Associazione Italo Araba Assadakah sull’allarme terrorismo da parte di Ambasciate straniere presenti in Libano:

ieri il Governo libanese e gli organi di sicurezza hanno preso visione delle note diffuse dalle Ambasciate degli Stati Uniti, di Francia e del Canada che chiedono ai loro connazionali di non recarsi nei luoghi pubblici per pericolo terrorismo. La comunicazione mette in allarme centinaia di migliaia di turisti che hanno prenotato gli alberghi del Paese. Il Libano dopo la liberazione del Qalamoun, dell’est, e della Bekaa è considerato un paese stabile.

È probabile che in quei Paesi non ci sia il desiderio di riconoscere la straordinaria vittoria del grande Paese dei Cedri ad opera delle Forze Armate Libanesi e degli Hezbollah?

Rispondi