L’espansione dell’esercito siriano in tutta la provincia nord di Deir Ezzour

I reporter militari confermano l’espansione dell’esercito siriano in tutta la provincia nord di Deir Ezzour, verso la periferia di Al Mayadine, già liberata l’altro ieri, siamo nella vicinanza di al Abou Kamal, a est della Siria .

I russi possiedono prove sulla questione della liberazione di Raqqah, le Forze della Siria Democratica hanno ultimato un compromesso con l’Isis che consiste nell’offrire un passaggio verso al Abou Kamal, in cambio della consegna della città di Raqqa. Tutti gli stranieri sono partiti verso al Abou Kamal tranne i combattenti che hanno chiesto di rimanere rifiutando un accordo.

Raqqa è stata scelta da al-Baghdadi per valide e strategiche spiegazioni che sono: la vicinanza con la Turchia, e la valle dell’Eufrate, è a metà strada tra la città di Aleppo e Mosul. In città l’Isis aveva la sua amministrazione locale dal 2014.

La Polizia Federale Irachena è posizionata in due quartieri sud di Karkouk e si dirige verso la Zona 90, alcuni colleghi dalla prima linea affermano che i Curdi lasciano le posizioni senza combattere, e un altro segue la polizia federale nel villaggio curdo.

Continua la collaborazione tra esercito e Polizia Federale Irachena, sul fronte ci sono 13 postazioni Curde nella provincia di Karkouk, sono disposizioni strategiche, come ad esempio l’aeroporto della provincia, lo stabilimento del gas, la stazione di fornitura elettrica Mella Abdallah, il ponte Mariam Beck, e il ponte Khalid.

Serjelan e gli uomini della sicurezza irachena hanno riconquistato la stazione della polizia e tutti i depositi di armi nella provincia e altri villaggi curdi, di eguale importanza, come Falkat al Hweija, Jheich, Tobzawah, al Quorch Tebah.

Una delle postazioni più importanti è l’aeroporto di Karkouk e la base militare al Hurriyah che sono ancora sotto il controllo dell’Esercito iracheno. Tutto è cominciato all’alba di lunedì .

Le Forze Federale irachene controllano la base militare K1 a Karkouk. Una intera divisione dei Peshmerga si arrende nella battaglia della zone Debs .

Le Forze Armate prendono il controllo della zona industriale di Karkouk. Controllano il campo di addestramento chiamato Khaled e il comando generale dei Peshmerga. Il primo a fuggire è stato il comandante del comando Kamal Karkouk, l’ufficiale che ha dichiarato: “Karkouk sarà il cimitero degli invasori” .

Link: L’espansione dell’esercito siriano in tutta la provincia nord di Deir Ezzour

 

 

Rispondi