Opinione di Alberto Negri

Ecco perché il Guatemala va a Gerusalemme

Il presidente del Guatemala Jimmy Morales ha ordinato di spostare l’ambasciata a Gerusalemme. Il Guatemala è stato uno dei nove Paesi a schierarsi con gli Usa nel voto all’Onu per Gerusalemme capitale dello stato ebraico. Il Guatemala dipende fortemente dagli aiuti americani ma questa non è la sola ragione. Morales, un ex comico, è di fede protestante evangelica, ha studiato economia e teologia. In Guatemala i protestanti sono oltre il 40 per cento. Il protestantesimo, movimento molto frammentato, ha incrociato il giudaismo messianico, detto anche ebraismo messianico, corrente religiosa d’ispirazione giudeo-cristiana ed evangelicale, nata intorno agli anni settanta e ottanta, i cui membri condividono in genere la dottrina cristiana sulla figura di Gesù ma credono anche nella restaurazione della terra, della lingua,  del popolo e della fede di Israele. Ecco perché alcune posizioni politiche hanno origine nel nuovo cristianesimo di oltreatlantico.

Rispondi