Messaggio dalla Palestina

on

di Michele Giorgio

Mezza famiglia Tamimi agli arresti. Nour non è stata liberata su cauzione, invece è stata rinviata a giudizio per “aggressione” ai due soldati.

Ahed Tamimi e sua madre Nariman oggi saranno di nuovo davanti ai giudici militari israeliani. Dietro le sbarre anche la zia di Ahed, Manal, detenuta giovedì durante un sit in davanti al carcere militare di Ofer.

Compiuti arresti anche di membri del comitato popolare di Nabi Saleh

Rispondi