Quale sarà la procedura per annullare l’accordo sul nucleare?

on

Paola Angelini

In molti si chiedono quale sarà la procedura per annullare l’accordo firmato nel 2015, tra i Paesi del Consiglio di sicurezza Onu e la Germania.

Le ragioni dell’abbandono da parte degli Stati Uniti sono presumibilmente ideologiche, e sembrano decise per contrastare quelle prese della precedente amministrazione.

Il presidente Trump lo aveva annunciato, gli Usa si ritireranno dall’accordo. Ha mantenuto la promessa.

Farà partire rilevanti sanzioni contro la Repubblica Islamica dell’Iran perché persuaso che Teheran abbia continuato segretamente ad arricchire uranio, e violato i termini dell’accordo sul nucleare.

Le sanzioni previste per l’Iran implicheranno, inevitabilmente, delle restrizioni per le banche occidentali, e le aziende. Per di più, sostiene che gli Stati Uniti non rimarranno prigionieri di una minaccia nucleare: “Un accordo orribile che non avrebbe mai dovuto essere firmato”.

Per alcuni analisti è considerato un attacco diretto alla Repubblica Islamica dell’Iran. Teheran non vuole abbandonare l’accordo sul nucleare, il Presidente Hassan Rouhani ha dichiarato: “Andremo avanti sull’intesa con gli altri firmatari”.

Nel frattempo la risposta dell’Unione Europea a questo problema è inesistente.

Rispondi