Assadakah: “Tutti insieme a Roma per la Palestina”

Talal Khrais (responsabile della politica estera Assadakah) – Assadakah Associazione Italo Araba aderisce domani alla Manifestazione da tanti organizzazione per la pace e promossa dalla Comunità Palestinese in Italia. Partecipano alla Manifestazione del 27 giugno ore 1600 nella piazza del Campidoglio organizzazioni politiche e sociali contro l’annessione dei territori palestinesi e la politica del apartheid perpetuata da Israele contro un intero popolo. Partecipiamo alla Manifestazione e invitiamo tutti i nostri amici e gli amanti della pace, per la libertà e il diritto all’autodeterminazione del popolo palestinese.

La conferenza stampa di presentazione della manifestazione della manifestazione in sostegno del popolo palestinese

Di fronte a questo ennesimo atto intimidatorio e criminale, continuiamo a denunciare il razzismo e di pulizia etnica perpetrato da Israele con la complicità degli Stati Uniti e dell’Unione Europea e a sostenere la lotta del popolo palestinese. Parteciperemo alla manifestazione del 27 giugno, in contemporanea con le iniziative della nostra Associazione in tutta l’Italia. E’ triste dirlo il governo israeliano di Netanyahu promette, con il sostegno dell’amministrazione Trump e il silenzio dell’Unione Europea, di annettere gran parte dei territori palestinesi occupati della Cisgiordania a partire dal 1° luglio, in flagrante violazione del diritto internazionale.

Questo atto di annessione del 30% della Cisgiordania, territorio palestinese occupato da Israele per 53 anni, rappresenta un flagrante furto di terre palestinesi e una nuova ondata di pulizia etnica da parte del colonizzatore israeliano contro il popolo palestinese dal 1948. Per questo motivo noi come Associazione ci impegniamo nella lotta contro l’ingiustizia e a sostegno del popolo palestinese.

Chiediamo all’Italia di attivare tutti suoi canali per indurre il governo israeliano a porre fine alla costruzione degli insediamenti illegali visto il divieto della Quarta Convezione di Ginevra di trasferire la popolazione civile in territorio occupato e le decisioni del Consiglio europeo e la Risoluzione n.2334 del 2016 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

Leave A Reply