Basta strumentalizzare l’infanzia siriana

Dichiarazione Talal Khrais Responsabile della Politica Estera Assadakah

Gli immigrati sono diventati un business per  alcune organizzazioni cattoliche e non, che  con la scusa della guerra sradicano bambini e adulti dalla loro terra.

In Siria l’80% del territorio é libero dove esiste un processo di riconciliazione. Assistiamo a un massiccio ritorno nelle case sia dall’interno della Siria che dall’estero.

Esiste un piano per riportare nelle proprie case 100.000 persone entro il prossimo mese, ieri sono ritornati a casa 10 mila siriani dalla Turchia, dal Libano, dalla Giordania.

Non si capisce l’ insistenza di Associazioni cattoliche che vogliono strappare bambini dal loro paese per portarli in Italia. In Siria esistono associazioni umanitari e un ospedale italiano che operano seriamente, queste associazioni chiedono un sostegno per aiutare le persone rientrare nelle loro case.

L’Associazione Italo Araba Assadakah presente da molti anni in Siria, manifesta dubbi sull’operato delle cosiddette organizzazioni umanitarie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *