Il Libano commemora Rafīq al-Harīrī uomo moderato e saggio

Talal Khrais – Paola Angelini Rafīq al-Harīrī morì il 14 febbraio del 2005, un furgone esplose nella zona di San George nella capitale libanese mentre passava il convoglio di macchine, la deflagrazione è stata pari a una tonnellata di TNT. Nell’attentato rimasero uccise nove guardie del corpo e ventidue persone. Gli autori dell’agguato hanno stroncato…

Festa di San Marun

Talal Khrais, Paola Angelini – Roma La Chiesa Maronita è l’unica tra tutte le Chiese orientali ad essere rimasta in comunione con Roma nel corso dei secoli, e senza neppure una divisione. Rintracciamo le sue origini alla fine del quarto secolo, ad Antiochia nell’attuale Siria del Nord. Fondatore della Chiesa è stato il monaco San…

In Libano con un progetto dell’associazione Tota Pulchra rinasce il Monastero Maronita di S.Elias di Khalounieh

Fabrizio Federici  Nel sud del Monte Libano, in una regione abitata storicamente da drusi e cristiani, un importante progetto di ricostruzione materiale e riqualificazione culturale ed economica riguarda il monastero di Sant’Elias (il nome originario, Ilia, indica il profeta Elia della Bibbia) di Kahlounieh, dell’ Odine maronita libanese, fondato nel 1766 e andato distrutto nella…

Soldati Italiani e Armeni insieme per la pace nel Sud Libano

Talal Khrais, Sud Libano Paola Angelini, RomaNel 2014, i Ministri Pinotti e Ohanyan hanno sottoscritto un accordo tecnico relativo alla cooperazione e al supporto della Missione UNIFIL. Il volume della cooperazione tra l’Italia e l’Armenia cresce, aumenta la conoscenza degli italiani nei confronti della giovane Repubblica Armena, infatti, ogni anno più turisti italiani visitano il…

Libano: il caso Hariri di Scarlette Haddad

Scarlett Haddad Pour la dignité du Liban, de l’Etat et des individus, Saad Hariri doit présenter sa démission au president. Et puis s’il est vraiment libre de ses mouvements et s’il a agi de son plein gre, pourquoi, en voyant la polémique autour de son étrange démission, ne s’exprime t il pas directement? Pourquoi son…

Libano: Saad Hariri ha rassegnato le dimissioni

Talal khrais, Beirut Paola Angelini, Roma Saad Hariri ha rinunciato alla carica governativa di Primo Ministro dopo un viaggio, non annunciato, in Arabia Saudita. Hariri crede che molti lo vorrebbero morto, ad esempio la Repubblica Islamica dell’Iran e Hezbollah il partito libanese sciita. Immediate le smentite degli iraniani e della sicurezza libanese, subito dopo l’annuncio…

Commento di Davide Rossi sulle dimissioni di Hariri

Libano: venti di guerra? Abbastanza incredibile e molto pericoloso che un primo ministro libanese come Saad Hariri decida di dimettersi non a Beirut o in parlamento, ma in Arabia Saudita nel corso di un incontro con il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman. Motivo delle dimissioni? Il primo partito del paese Hezbollah, forza sciita che…

Commento dell’analista Luca Steinman sulle dimissioni di Hariri

Il primo ministro del Libano Saad Hariri ha dato le dimissioni. Dell’Arabia Saudita ha annunciato di fare un passo indietro per opporsi a Hezbollah e al dominio dell’Iran sul Paese, dichiarando poi che i sauditi, suoi alleati, si sentono sotto attacco e per questo  “taglieranno le mani del dominio iraniano nella regione”.  Hezbollah, allora, ha…

Riassunto in arabo dell’articolo sul contingente italiano in Libano: il ritorno della Folgore

http://assadakah.com/2017/10/24/la-brigata-folgore-ritorna-in-libano/ موقع الصداقة هو الأقوى تعتبر مشاركة الكتيبة الإيطالية التي تشارك  الجيش الإيطالي في قوات الطواريء الدولية التابعة للأمم المتحدة  قوة الأمم  في لبنان (بعثة الأمم المتحدة المؤقتة في لبنان) مهمة للغاية ليس بالنسبة لإيطاليا فحسب بل بالنسبة للبنان حكومة وشعب إضافة  إلى الاحتضان   الجماهيري القوي في جنوب لبنان . ان المهمة الأساسية لقوات الطوارىء…

La Brigata “Folgore” ritorna in Libano

Talal Khrais,Tiro Paola Angelini, Roma La missione dei militari italiani impegnati nella missione UNIFIL (United Nation Interim Force in Lebanon) in Libano è tra le più significative. Il lavoro svolto dagli italiani è apprezzato dai libanesi e dai leader Istituzionali, al di là della loro appartenenza. La missione UNIFIL comprende tra i compiti principali la cessazione…

Il contributo dell’Italia alla pace e alla sicurezza del Libano

Talal Khrais, Sud Libano Paola Angelini, Roma La stampa libanese dedica largo spazio alle relazioni amichevoli e di collaborazione tra l’Italia e il Libano, la maggiore parte degli italiani sono distratti dalle polemiche del governo, dai dibattiti politici che si susseguono ogni giorno, ormai da anni e sono sommersi dalle promesse fatte. Troppo spesso svanite…

Il Libano sta bene, lasciatelo godere la sua vittoria

Beirut dichiarazione di Talal Khrais, Responsabile della politica estera dell’Associazione Italo Araba Assadakah sull’allarme terrorismo da parte di Ambasciate straniere presenti in Libano: ieri il Governo libanese e gli organi di sicurezza hanno preso visione delle note diffuse dalle Ambasciate degli Stati Uniti, di Francia e del Canada che chiedono ai loro connazionali di non…