Roma: l’Ambasciata Libanese invita i cittadini al voto

Paola Angelini A Roma, S.E. Mira Daher Violides, Ambasciatrice delle Repubblica Libanese invita al voto i cittadini elettori residenti all’estero. Per la prima volta i libanesi possono votare alle elezioni politiche parlamentari presso Consolati e Ambasciate . Il Libano è un paese “confessionale”, dove le molte fedi religiose presenti sul territorio sono ufficialmente riconosciute e…

حكموا عقولكم قبل الانتخابات Elezioni in Libano

حكموا عقولكم قبل الانتخابات     منذ عدة أيام وانا استمع إلى الخطابات الانتخابية والوعود التي ترمى في سلة المهملات من قبل الذين كانوا سببا لإشعال الحرب الطائفية في لبنان.  منهم  من تجاوز 70 عام ولم يتخلى عن موقعه الانتخابي،  ولو  اضطر  التخلي يأتي لنا بحقي له يحتل مكانه، ممثل عن  مذهب  دجال يتاجر بالطائفية. …

Ruolo dell’Unifil e Hezbollah

Il ruolo positivo dell’Italia e la credibilità di Hezbollah elementi di stabilità in Libano. Francesco Semprini – Corrispondente la Stampa negli Stati Uniti UNIFIL è il fiore all’occhiello dell’Italia nell’ambito delle moderne operazioni di mantenimento della pace condotte dalle Nazioni Unite e punto di riferimento per tutte le operazioni di Peacekeeping dell’ONU. Il Libano sta ancora…

Il Libano premiato a Roma per la lotta al terrorismo

Talal Khrais – Paola Angelini http://www.governo.it/media/il-presidente-gentiloni-alla-conferenza-internazionale-di-sostegno-alle-forze-di-sicurezza A conclusione dei lavori della Conferenza internazionale del 15 marzo dedicata al sostegno delle Forze Armate libanesi, il Libano è stato premiato per la straordinaria lotta al terrorismo. Un esito positivo quello della conferenza “Roma 2”, un sostegno per il Paese e un appuntamento inserito in una successione di…

Kamal Joumblatt martire della democrazia libanese

Talal Khrais – Paola Angelini  Kamal Joumblatt leader libanese dal volto umano guardava al futuro e all’interesse della popolazione, è stato assassinato il 16 marzo 1977. L’uomo del socialismo e principale membro di coalizione di partiti del Movimento Nazionale Libanese lottava per uno Stato laico, democratico indipendente, riconosceva l’importanza di non escludere nessuno. Era una…

Workshop a Sidone: la condizione dei palestinesi siriani

Issalm al Halabi – Ain El Helweh, sud Libano Immagini Khaled Mansour Traduzione Talal Khrais Revisione Paola Angelini Il Comitato per i disagiati palestinesi della Siria ha organizzato un workshop nel teatro Comunale della città di Sidone, per individuare i problemi dei rifugiati. L’inno nazionale patriottico libanese e palestinese è stato eseguito prima delle relazioni….

Il Libano al voto

Talal Khrais – Paola Angelini Senza grandi tensioni è iniziata la campagna elettorale in Libano, formazioni politiche unite per le sfide regionali. La speranza di stabilità incominciò dopo l’elezione del Presidente Michel Aoun, anche se in alcuni casi, continua un certo dissenso su grandi questioni che dovranno essere attentamente sciolte per conservare l’esistente equilibrio. L’approvazione…

Il Libano commemora Rafīq al-Harīrī uomo moderato e saggio

Talal Khrais – Paola Angelini Rafīq al-Harīrī morì il 14 febbraio del 2005, un furgone esplose nella zona di San George nella capitale libanese mentre passava il convoglio di macchine, la deflagrazione è stata pari a una tonnellata di TNT. Nell’attentato rimasero uccise nove guardie del corpo e ventidue persone. Gli autori dell’agguato hanno stroncato…

Festa di San Marun

Talal Khrais, Paola Angelini – Roma La Chiesa Maronita è l’unica tra tutte le Chiese orientali ad essere rimasta in comunione con Roma nel corso dei secoli, e senza neppure una divisione. Rintracciamo le sue origini alla fine del quarto secolo, ad Antiochia nell’attuale Siria del Nord. Fondatore della Chiesa è stato il monaco San…

In Libano con un progetto dell’associazione Tota Pulchra rinasce il Monastero Maronita di S.Elias di Khalounieh

Fabrizio Federici  Nel sud del Monte Libano, in una regione abitata storicamente da drusi e cristiani, un importante progetto di ricostruzione materiale e riqualificazione culturale ed economica riguarda il monastero di Sant’Elias (il nome originario, Ilia, indica il profeta Elia della Bibbia) di Kahlounieh, dell’ Odine maronita libanese, fondato nel 1766 e andato distrutto nella…

Soldati Italiani e Armeni insieme per la pace nel Sud Libano

Talal Khrais, Sud Libano Paola Angelini, RomaNel 2014, i Ministri Pinotti e Ohanyan hanno sottoscritto un accordo tecnico relativo alla cooperazione e al supporto della Missione UNIFIL. Il volume della cooperazione tra l’Italia e l’Armenia cresce, aumenta la conoscenza degli italiani nei confronti della giovane Repubblica Armena, infatti, ogni anno più turisti italiani visitano il…

Libano: il caso Hariri di Scarlette Haddad

Scarlett Haddad Pour la dignité du Liban, de l’Etat et des individus, Saad Hariri doit présenter sa démission au president. Et puis s’il est vraiment libre de ses mouvements et s’il a agi de son plein gre, pourquoi, en voyant la polémique autour de son étrange démission, ne s’exprime t il pas directement? Pourquoi son…

Libano: Saad Hariri ha rassegnato le dimissioni

Talal khrais, Beirut Paola Angelini, Roma Saad Hariri ha rinunciato alla carica governativa di Primo Ministro dopo un viaggio, non annunciato, in Arabia Saudita. Hariri crede che molti lo vorrebbero morto, ad esempio la Repubblica Islamica dell’Iran e Hezbollah il partito libanese sciita. Immediate le smentite degli iraniani e della sicurezza libanese, subito dopo l’annuncio…