Ultime sulla guerra in Siria: le menzogne sulle armi chimiche

Talal Khrais –  Paola Angelini, Roma Jafar Mhanna, Hama Mohamad Eid, Aleppo Bogdana Ivanova, Mosca Il ricorso alla guerra come mezzo di risoluzione delle dispute internazionali è stato per lungo tempo considerato legittimo, ma la guerra è una macchina mostruosa perché una volta messa in movimento travolge tutti. Le ragioni che la sollecitano sono gli…

Israele interverrà in Siria contro l’Iran?

Roberto Roggero Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, ha dichiarato, mercoledi 20 agosto a Dimona, che l’accordo militare concluso fra Siria e Iran non impedirebbe a Israele di attuare un intervento contro le forze iraniane in territorio siriano: “Chiunque minacci la nostra sicurezza, non otterrà mai quello che si propone di fare. Le nostre forze…

Ahed e Nariman, speranza vivente per i palestinesi

Roberto Roggero La conferma è arrivata sabato 28 luglio, poi la liberazione nei pressi del posto di confine di Rantis, non lontano da Nabi Saleh, il giorno seguente. Nariman Tamimi e la figlia Ahed sono state rilasciate dalla polizia israeliana, dopo circa otto mesi di prigionia, con l’accusa di avere manifestato contro le autorità di…

Idlib – L’esercito siriano si sta preparando

Roberto Roggero Nuove forze e attrezzature militari nella parte nord-occidentale della Siria, inviate dal governo di Damasco in preparazione dell’offensiva in forze su Idlib. In zona, secondo fonti ufficiali, nella mattina di domenica 26 agosto, sono arrivati trenta veicoli blindati, carri armati e altre attrezzature, che si sono posizionate nei pressi di Jabal al-Turkmen e…

Idlib – Bombe russe sull’ospedale

Roberto Roggero Un’altra strage di civili innocenti a causa delle bombe lasciate dagli aerei, questa volta della federazione Russa. Mosca nega ogni addebito, ma il bombardamento è stato confermato sia da testimoni diretti, sia dalla tv satellitare Al-Arabiya. Gli aerei russi avrebbero sganciato anche le terribili cluster-bombs, bombe a grappolo, ordigni che alla detonazione rilasciano…

L’interesse della Giordania per una Siria stabile

Roberto Roggero Nonostante la recente riconquista del regime di Bashar al-Asad sulle fasce della Siria sudoccidentale, in particolare a Ghuta e Deraa orientale, le preoccupazioni per la sicurezza ostacolano le prospettive di ritorno per la comunità di rifugiati siriani in Giordania. Più della metà dei 660mila profughi siriani registrati in Giordania provengono dal sud conteso,…

Nuova base americana in Siria

Roberto Roggero Secondo quanto riferisce l’Osservatorio Siriano per i Diritti Umani, l’esercito americano avrebbe fatto giungere circa 800 mezzi con equipaggiamenti militari, nelle province di Hasaka e Aleppo, per potenziare le basi già esistenti, con dotazioni destinate agli aeroporti militari sull’Eufrate orientale. Tutti gli equipaggiamenti sono giunti in Siria via aerea, all’aeroporto di Kobane. Di…

Da Beirut, considerazioni sul futuro della Siria

Roberto Roggero Negli ambienti politici e diplomatici libanesi è diffusa l’opinione che i prossimi mesi saranno cruciali per il futuro della Siria e dei Paesi vicini, tuttavia non c’è una visione unitaria a tale proposito. Fonti vicine al governo di Damasco, in particolare da Teheran, da Mosca e da Hezbollah, confermano che molte questioni sono…

Isis: Nuovo messaggio audio di Al-Baghdadi?

Roberto Roggero Daesh ha diffuso un nuovo messaggio audio, presumibilmente del leader Abu Bakr Al Baghdadi, il primo dopo circa un anno dall’ultima apparizione. Non è ancora stato chiarito quando il messaggio sia stato registrato, né dove. Il sedicente califfo dello Stato Islamico incita i propri seguaci a preseverare nel combattere i nemici, comunque e…

Siria: un accordo per salvare Idlib?

Roberto Roggero Il vice-presidente ONU delegato per la Siria, Jan Egeland, ha dichiarato che il presidente Russo Putin, quello Turco Erdogan e l’Ayatollah Al-Sistani, hanno avuto un incontro nel quale è stato discusso un accordo che dovrebbe evitare quello che tutti sostengono essere un inevitabile imminente massacro, a Idlib, considerato l’ultimo ostacolo alla conclusione ufficiale…

Morire in Terra Santa

Talal Khrais – Paola Angelini, Roma Con la collaborazione di: Abdul Nasser Abou Aoun, Ramallah Mohamed Fakih, Gaza Najia Houssari, Cairo Si continua a morire in Terra Santa e se ne parla come se fosse una novità. Si chiede a Israele – Paese occupante – e ai palestinesi popolo occupato di mantenere la calma senza…

Una palestinese al congresso americano

Raschida Tleib avvocato palestinese, è la prima donna eletta al congresso americano con molti voti. Durante il giuramento ha promesso ai suoi elettori che indosserà l’abito tradizionale palestinese e sarà a fianco del suo popolo in lotta per la liberazione. Il video è stato realizzato a Ramallah durante l’annuncio dei risultati elettorali.  

I Profughi in fuga verso la Siria

Paola Angelini, Talal Khrais – Roma Issam al Halabi – Campo di Ain el Helweh in Libano Foto: Talal Khrais e il Generale di Brigata Mounir Moqdah dell’Organizzazione al Fatah, nel campo di Ain el Helweh Il problema sociale dell’immigrazione e dell’integrazione è una questione aperta e dibattuta. Le cause  di questo fenomeno migratorio sono…

Siria: tra guerra e pace

Talal Khrais, Paola Angelini – Roma Bogdana Ivanova – Mosca Jafar Mhanna – Hama Nella Siria devastata da anni di bombardamenti e scontri, per ragioni di opportunità legate alla guerra, i Siriani sono fuggiti dalle loro città assediate. Non avrebbero voluto. Non avrebbero mai voluto abbandonare il loro Paese, e invece sono corsi via, scappando verso…

Il Libano terra fenicia

Talal Khrais, Paola Angelini – Roma 3 agosto 2018 Crocevia tra Cristianesimo e Islam, il Libano è da millenni un punto d’incontro tra civiltà diverse, e tra diverse confessioni religiose, in tutto 18. Conosciuto anche come la Svizzera del Medioriente, è citato nella Bibbia, e Terra di pellegrinaggio per Papa Francesco. Si estende tra Siria…

Ahed incontra Abou Mazen

La liberazione di Ahed al Tamimi simbolo della lotta palestinese. incontra Abou Mazen Assadakah è in prima linea in difesa della libertà di espressione così ha scritto il segretario generale dell’Associazione Italo Araba Assadakah. A partire dal prossimo autunno, Assadakah in collaborazione con altre associazioni promuoverà iniziative in difesa della libertà di stampa e ricorderà i…