Siria: presto l’esercito siriano avrà il controllo di tutto il Paese

Bogdana Ivanova, Nazione Unite Amer Abou Farraj, Hama Mohamad Eid, Deir Ezzou Talal Khrais, Beirut Paola Angelini, Roma Di ora in ora, (mentre scriviamo) lo scenario Mediorientale cambia. In Siria l’esercito vince in diverse zone e senza combattimenti grazie alla politica di riconciliazione seguita dallo Stato Siriano che ha tranquillizzato molti combattenti dell’opposizione invitandoli a…

Un felice viaggio in Siria

Inviato Talal Khrais Aggiornato il 20 settembre 2017 Sono arrivate a Deir Ezzour mille tonnellate di beni alimentari e aiuti sanitari donati dalla Repubblica Islamica dell’Iran, è una delle prime spedizioni umanitarie. Le derrate, una volta raggiunto il palazzo della provincia, sono state prese di mira da un bombardamento lanciato dallo Stato Islamico, tre persone…

Lo Stato Islamico sulla via del declino

Jafar Mhanna, provincia di Sweida Talal Khrais – Paola Angelini, Roma http://www.almanar.com.lb/2440271 http://www.almanar.com.lb/2440348 Una svolta importante per l’Esercito siriano e gli alleati che hanno liberato 4000 kmq di deserto conosciuto con il nome di al-Badia, e contestualmente sono riusciti a rastrellare tutta la provincia di Sweida. In questi giorni le Forze Governative controllano 30 Km…

Assadakah annuncia la scomparsa del collega reporter Khaled al Khatib

La Redazione Assadakah Associazione Italo-Araba porge, le più sentite condoglianze ai familiari del collega Khaled al Khatib, alla direzione di Russia Today e di Agenzia Sputnik. Il nostro caro collega reporter Khaled al Khatib, è caduto raggiunto da una pallottola di un cecchino terrorista nelle campagne di Aleppo. È morto mentre lavorava per la libertà,…

L’esempio del Libano e della Siria nel secondo giorno di guerra nel Qalamoun siro-libanese dove si combatte il terrorismo

Paola Angelini – Talal Khrais Link: L’esempio del Libano e della Siria nel secondo giorno di guerra nel Qalamoun siro-libanese dove si combatte il terrorismo I protagonisti politici e militari della scena libanese capaci di lottare contro il terrorismo sono la Resistenza nazionale libanese o Hezbollah. È il secondo giorno di battaglia decisa dall’Esercito Arabo…

Una riflessione sul terrorismo dello Stato Islamico dopo Mosul

Abdallah Bedran – Mosul Wael Maola – Damasco Bogdana Ivanova – Astana Talal Khrais, Paola Angelini – Roma Link http://www.almanar.com.lb/2274534 La stampa e alcuni Governi hanno espresso solidarietà e gratitudine a tutti i valorosi uomini che, con innumerevoli sacrifici, hanno combattuto straordinariamente in questi faticosi anni, e ancora combattono il terrorismo. Ma l’indifferenza dell’Europa verso…

La situazione a al Raqqa

La situazione a al Raqqa: jet siriani hanno distrutto postazioni dello Stato Islamico nelle vicinanze di Beir Abou Koubra, a Sud di Namchi nelle campagne ovest di al Raqqa. Mentre terminiamo questo servizio i colleghi che sono riusciti entrare nella provincia di al Raqqa con le forze armate siriane dichiarano ai colleghi di al Manar:…

Successi dell’Esercito siriano

Mohamad Eid, Damasco Il merito del successo che avranno i russi,gli Hezbollah e le forze armate siriane, in pace e non in guerra, sarà del Medio Oriente. Gli sforzi si concentrano, in questo momento, affinché si giunga a un accordo nelle città di Qudsaya e al Hameh trattenute dalle bande armate, consegnando le due città…

Notizie da Al Raqqa e da Deir el-Zor

 Giungono notizie da al Raqqa di accordi espliciti tra l’Isis e le Forze Democratiche della Siria. La coalizione arabo curda, sostenuta dagli Stati Uniti,  intende trasformare l’abbandono dei combattenti in una grande vittoria contro il terrorismo. Il terrorismo è senza dubbio una realtà molto complessa, con mille scomode sfumature, è una condizione sociale molto più…