Il Gruppo MOBH da Dubai a Palermo

Antonio Pignatiello – Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha ricevuto nella elegante cornice di Palazzo delle Aquile, il presidente del Gruppo MOBH, Mohammed Omar Ali bin Haider, insieme a tecnici ed esperti di Costa MED EEIG e Zahed Al Battarni, Chief Executive Officer dello stesso Gruppo MOBH.

Nel corso della cerimonia, Bin Haider ha dichiarato di avere scelto il capoluogo siciliano per avviare la nuova sede della società MOBH Holding Group MED, centro nevralgico per le attività italiane del Gruppo, per altro già presente in 22 Paesi con più di 60 aziende che contano circa 4.000 addetti e impiegati, in attività nel settore edilizio, turistico, sanitario, logistico, finanziario e tecnologico.

Da parte sua, il sindaco Orlando ha espresso sinceri apprezzamenti per la scelta di Palermo, che si dimostra ancora una volta all’altezza del proprio ruolo di città al centro del Mediterraneo e sempre più competitiva a livello internazionale, come punto di richiamo per investitori e sviluppo.

Bin Haider, Zahed Al Battarni e il team di tecnici MOBH hanno poi incontrato il presidente Gesap, Tullio Giuffré e il presidente della Autorità Portuale della Sicilia occidentale, Pasqualino Monti, per discutere le prime e immediate strategie comuni.

La giornata dei responsabili del Gruppo MOBH a Palermo si è conclusa a Villa Niscemi in un incontro con i vertici di Costa MED EEIG, Francesco Strafalci e Nino Calogero, per programmare un prossimo meeeting, questa volta a Dubai, per mettere a punto i programmi futuri.

Leave A Reply