La Stampa Estera siamo noi

Talal Khrais

La Stampa Estera è diventata bersaglio di una campagna denigratoria condotta da quelli che hanno per anni logorato l’economia italiana: questa strumentalizzazione va contrastata. In Italia sono iscritti alla Stampa Estera 430 corrispondenti di 60 Nazioni diverse. Di questi, sono ovviamente citati solo i due o tre giornali che sono contro il governo.

Io stesso faccio il reporter a Roma dal 1986, per una TV seguita da circa 30 milioni di spettatori tra tutti i Paesi arabi. Se per i diffamatori il Mondo Arabo non conta, allora perché non vengono interpellati giornalisti europei? La scena si ripete ogni volta che vince una forza diversa dalla prima Repubblica.

Talal Khrais

Manar TV e Agenzia Nazionale Armena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *