Libano – Castaldo: “Contributo UE determinante per la ricostruzione di Beirut”

Il Libano, al quale va tutta la mia solidarietà e vicinanza, non sarà lasciato solo dall’Unione Europea e dall’Italia nella sfida per la ricostruzione non solo infrastrutturale ma anche e soprattutto sociale ed economica. Auguro al Primo Ministro Mustapha Adib buona fortuna nella formazione del nuovo governo e ne approfitto per mandare un monito a tutti i leader che partecipano alle negoziazioni: davanti a circostanze straordinarie servono un senso di responsabilità e un coraggio straordinario mettendo da parte le divergenze politiche e gli interessi personali. C’è bisogno di un governo determinato che dovrà affrontare un’emergenza straordinaria e combattere senza quartiere la corruzione e il clientelismo. Ma anche noi come Europa dobbiamo avere coraggio, dando e chiedendo di più. Le riforme, che sono necessarie e urgenti, dovranno essere condivise e supportate dal basso, coinvolgendo in particolare quei giovani che nelle piazze chiedono a gran voce un Libano nuovo, moderno, trasparente, un Libano libero. Senza pace e giustizia sociale in Libano, non ci sarà mai pace e giustizia sociale in Medio Oriente”, così Fabio Massimo Castaldo, vicepresidente del Parlamento Europeo, durante un intervento in plenaria.

Leave A Reply