Protesta internazionale contro Germania e Francia che dichiarano Hezbollah organizzazione terrorista

I ministri degli Esteri di Siria e Iran condannano la decisione della Germania di designare il movimento Hezbollah del Libano come organizzazione terroristica definendola una misura per soddisfare le pressioni di USA e Israele. Il ministero degli Esteri siriano della Repubblica araba siriana ha condannato, nei termini più forti, la decisione del governo tedesco che considera Hezbollah un’organizzazione terroristica. “La decisione del governo tedesco incarna francamente la sua resa ai dettami del sionismo mondiale e la sua assurda sottomissione alle politiche statunitensi che sostengono l’entità dell’occupazione”, ha dichiarato una fonte del ministero degli Esteri all’Agenzia SANA.

La Siria, stretta alleata di Hezbollah, attualmente non ha legami diplomatici con il governo tedesco, ma mantiene un canale di comunicazione attraverso l’ambasciata della Repubblica Ceca a Damasco. Molti paesi hanno etichettato l’ala militare di Hezbollah come entità terroristica, ma la Germania si è unita agli Stati Uniti e al Regno Unito nel designare l’ala politica dell’organizzazione in quanto tale. L’ala politica di Hezbollah ha un ruolo nel governo libanese, poiché vanta un certo numero di ministri in parlamento. A sua volta, il portavoce del ministero degli Esteri iraniano, Seyed Abás Musavi, ha condannato fermamente la misura di Berlino, denunciando che alcuni paesi europei prendono posizione ignorando le realtà della regione dell’Asia occidentale e tenendo conto degli obiettivi del regime israeliano e gli Stati Uniti.

“La decisione è stata presa con totale mancanza di rispetto per il governo e il popolo libanese, dal momento che Hezbollah è sempre stata una parte ufficiale e legittima del governo e del parlamento di questo paese e un influente partito politico nel processo di stabilizzazione politica in Libano, che ha il sostegno del popolo libanese e della regione “, ha aggiunto. Secondo Musavi, la Germania dichiara questo movimento come un “terrorista” mentre svolge un ruolo importante nella lotta contro la banda di takfirí ISIL (Daesh e Arabo) nella zona, dato che Berlino deve essere ritenuta responsabile delle conseguenze negative della sua decisione sulla lotta. contro i veri gruppi terroristici nella regione.

Leave A Reply