Raggiunto l’accordo per l’armistizio a Tripoli

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Le Nazioni Unite hanno raggiunto un grande risultato per un duraturo armistizio ottenendo la firma da parte delle fazioni in conflitto che ha già causato 61 morti e oltre 150 feriti.

I punti che le parti hanno sottoscritto e accettato sono:

  • Cessazione immediata di tutte le ostilità
  • Astensione di tutte le azioni ostili che potrebbero impedire il “cessate il fuoco”
  • Protezione dei civili e rispetto dei diritti umani, come previsto dal diritto internazionale
  • Non invadere, non appropriarsi delle proprietà pubbliche e private
  • Garantire la riapertura dell’aeroporto di Maitika e di tutte le strade di accesso
  • Astenersi da qualunque azione che possa causare scontri armati: movimenti di truppe, rifornimento di carburante, e qualunque altro atto che possa causare reazioni.
  • Garantire che questo accordo sia rispettato e osservato da TUTTI
  • Anche gli altri gruppi armati non presenti hanno espresso la loro volontà di partecipare al “cessate il fuoco”
  • Si è espresso l’impegno per facilitare le riunioni al fine di consolidare il “cessate il fuoco” oltre a programmare le opportune disposizioni di sicurezza per la capitale Tripoli
  • L’inviato dell’ONU Gassan Salama ha dichiarato che continuerà a lavorare con tutte la parti al fine di raggiungere un accordo politico duraturo e accettabile per tutti,  per evitare ulteriori perdite di vite umane e per incrementare il benessere della popolazione in Libia.

 

Dalla Redazione di Tripoli.

04/09/2018

 

 

 

Share.

Leave A Reply