Tutti ricattati da Erdogan

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

La Russia cede a Erdogan perché, tra l’altro, è uno dei suoi maggiori acquirenti di gas, l’Europa cede a Erdogan perché si tiene in casa, ben pagato da noi, tre milioni profughi, gli Usa cedono a Erdogan perché la Turchia fa parte della Nato. Non importa se Erdogan ha abbattuto una aereo russo nel 2015, non importa se ha fatto passare migliaia di jihadisti per eliminare Assad, non importa se ha ucciso centinaia di curdi, dentro e fuori i suoi confini, e favorito l’Isis. Erdogan ricatta anche i sauditi sul caso Khashoggi e nessuno dice nulla sulle centinaia di politici e giornalisti in carcere in Turchia. Anche l’Iran è d’accordo perché ne ha bisogno per aggirare le sanzioni. E l’Italia sostiene a Tripoli un governo appoggiato dai turchi in nome della Fratellanza Musulmana. Ma possiamo fidarci di uno così che appena può ci prende a calci nel sedere? Erdogan sfrutta il suo ruolo strategico ma non è così forte: siamo noi, in Occidente e a Oriente, a dargli più di quel che merita

Share.

Leave A Reply