UNIFIL avvia indagine su abbattimento drone israeliano

(Redazione Assadakah) – Il portavoce di UNIFIL Andrea Tenenti ha dichiarato all’agenzia di stampa nazionale: “Intorno alle 17:20 di ieri, le Forze armate libanesi (LAF) ci hanno informato di aver abbattuto un drone proveniente da Israele che aveva violato la Linea Blu nell’area generale di Ayta. ash-Shaab nel Libano meridionale. Un team UNIFIL ha visitato il sito e ha ispezionato il drone che le LAF avevano affermato di aver abbattuto. UNIFIL sta seguendo l’IDF per confermare l’identità del drone in questione e ha avviato un’indagine sull’incidente”.

Tenenti ha aggiunto: “Le continue violazioni dello spazio aereo libanese da parte di aerei israeliani costituiscono una violazione della risoluzione 1701 (2006) e della sovranità libanese. Tali violazioni intensificano le tensioni e potrebbero potenzialmente innescare incidenti che mettono in pericolo la cessazione delle ostilità tra Libano e Israele. Sono in violazione dei nostri obiettivi e sforzi per ridurre le tensioni e creare un ambiente di sicurezza stabile nel Libano meridionale. Il Segretario generale ha in numerose occasioni condannato tutte le violazioni della sovranità libanese, mentre chiede a Israele di cessare le sue violazioni dello spazio aereo libanese in conformità con la Risoluzione 1701”.

Leave A Reply